Pola

Marine a Pola

Pula, all'estremità settentrionale della costa croata, è dominata dalla completa anfiteatro romano risalente al primo secolo dC, ma è ancora in uso regolare per concersts. Andate a sud alle isole del golfo del Quarnero e Cres visita, Lussino, Rab e Krk. Pola è un host per i due principali approdi per yacht, marina ACI Pola, nel centro della città e al porto turistico Veruda sul sobborgo a sud di Pola.

 

ACI Marina Pola - Aperto: Tutto l'anno

Il porto di Pola si trova in una baia naturale, nella parte sud del porto cittadino, ben protetta da una penisola e frangiflutti. Il porto può essere tranquillamente affrontato tra la testa frangiflutti (un'estensione di Capo Kumpar) che è caratterizzata da un faro verde (Fl 3s G 6M 9m) e Capo Prostina che è caratterizzata da un faro rosso (5M Fl R 3s 9m). Il faro di Capo Kumpar può essere utilizzato come un punto (44 ° 53,2 'N 13 ° 47,7' E).Dopo di che si dovrebbe orientare verso la punta meridionale di Andrija Islet che è segnato da un faro verde (Fl 2s G 7m 1M). Andrija Islet possono essere arrotondati sia dal sud e nord. Quando ci si avvicina al porto di notte, il passaggio tra Andrija Islt e Katarina Island è ben marcato da due coppie di fari rossi e verdi. Dopo questo passaggio il nostro modo di marina ACI Pola c'è un altro faro Uljanik Island (Fl G 5s 7m 3M), che deve essere arrotondato prima il porto turistico è in vista. Occorre prestare attenzione ad alcune grandi boe di ferro, che sono ancorati in modo casuale lungo il corso descritto conduce alla marina. Velocità massima nel porto è di 8 nodi.

 

Marina Veruda - Aperto: Tutto l'anno

A breve distanza dalla vivace città e vicino l'insediamento, Pjescana uvala, con i suoi 630 posti barca in mare e 180 posti barca a terra, offre una miriade di servizio completo per i navigatori, che vanno dall'offerta di alimentazione e gastronomia a diversi servizi, in continuo aggiornamento l'elenco dei servizi secondo i desideri dei nostri navigatori contemporanei. Tehnomont Marina Veruda ha ottenuto la "Bandiera Blu", il marchio di qualità ecologica internazionale per la protezione ambientale. Anche gli ingegneri di Napoleone con Beautemp-Beaupresom alla testa, scoperto disegnando la costa e misurando la profondità dell'acqua come la posizione favorevole Marina Veruda ha.

Le isole, Veliki e Mali Fraškeri (Fraškeric) e Veruda (Fratarski otok) ornamenti l'ingresso nel porto, dove sulla sinistra si gode la vista di Punta Verudela con le sue spiagge, esclusivo hotel Histria e impianti sportivi-ricreativi. Guardando dai nostri ormeggi, possiamo vedere Bunarina e Ribarska Koliba, i luoghi di incontro preferito degli abitanti e dei loro ospiti e, colline Zelin, Volaria e Rastovica, alle nostre spalle, ci respingere da tutti i venti. Ci troviamo, cioè, nel luogo che anticamente usato per essere uno scudo alle navi. È qui, vicino alla Chiesa di nuova costruzione di San Nicola, il santo patrono dei marines e marinai, in cui vengono eliminati gli ancoraggi e pesato. Da questo luogo favorevole navigano lungo la costa occidentale dell'Istria in direzione Trieste e Venezia. Appena si passa da Capo Kamenjak, salutando il 31 metro alto faro Porer, sentiamo il respiro del golfo del Quarnero e delle sue isole, un respiro che porterà la nostra strada verso l'Adriatico croato verso nord, centro e sud della Dalmazia. Marina Veruda è la casa di navigazione, il punto di riferimento e il segno-post.

 

Città di Pola

Pola potrete godere di ottimi ristoranti, e sul palcoscenico più bello del mondo, in Arena sotto le stelle, durante il periodo estivo è possibile ascoltare alcuni dei nomi più famosi del mondo della musica. L'evento più famoso è il festival internazionale del cinema, uno dei più spettacolari d'Europa, che si svolge all'aria aperta.

Pola, una città che esiste da tremila anni, è situato nel sud della penisola istriana. La città ha bellissime spiagge si sviluppa su quasi 100 miglia di costa bellissima e frastagliata. Se visitate Pola, si sente sussurri su una storia di mitici Argonauti, Romani, Veneziani, Franchi e il tempo dell 'Impero austriaco e ungherese. La città-museo vi presenterà con i suoi edifici e monumenti conservati da altri tempi: l'Arco della, Sergi Tempio di Augusto, porta Ercole...

La visione della regione Pola è incorniciato dal Parco nazionale di Brioni, una gemma nel patrimonio naturale della penisola istriana. Con le sue quattordici isole e isolotti di eccezionale bellezza, safari park, i resti di ville romane e fortificazioni Brioni sono un meraviglioso connubio di natura e cultura.